Villa del Paralitico

Questa bellissima  villa era abitata da un ricco signore e dalla moglie, lui era conosciuto in paese perché ad ogni ora suonava le campane che si trovavano sulla sua torre, aveva questa grande passione per le campane. La villa come potete vedere ha molte scale e un giorno scendendo dalla torre scivolò rimanendo paralizzato. Così marito e moglie furono costretti a trasferirsi  su un’altra abitazione, sia per facilitare gli spostamenti del signore sia per far in modo che lui non pensasse alla sua passione delle campane, cosa che non avrebbe più potuto fare. Lui ha sempre avuto la speranza di poter guarire un giorno e fu infatti per questo che non vendette mai la villa. L’uomo però morì presto di vecchiaia e la moglie dopo pochi mesi lo seguì, non avendo eredi la villa rimase come l’avevano lasciata e come noi oggi la troviamo, ovviamente con qualche danno essendo passati molti anni.

La storia raccontata è di pura fantasia. Ogni riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente casuale.

Oggi ci troviamo  in compagnia di David della pagina Urbex Reflex FVG un nuovo amico esploratore che ci ha accompagnato in un bel tour di esplorazioni, questa villetta comunemente chiamata la villa del paralitico, proprio perché si trova al suo interno una sedia a rotelle, noi per non dare troppe informazioni personali e per non far si che altra gente vada a far ulteriori danni  abbiamo deciso di inventare la storia. Non si presenta molto bene è tutto in disordine, pensiamo sia stata abbandonata negli anni 90, almeno dal calendario trovato al suo interno, la casa è semplice senza tanti fronzoli,  in due piani, il piano sotto è devastato non si capisce molto ma sembra essere un salotto e una piccola cucina con ancora i piatti da lavare, poi un’altra stanza, sembra quasi un magazzino degli attrezzi o qualcosa di simile, salendo al piano superiore troviamo la scala che ha subito molti danni, sembra che ci sia stato anche un incendio, facendo molta attenzione saliamo e troviamo  la stessa confusione, 3 stanze da letto con  una piccola terrazza e fuori la sedia a rotelle con una vasca da bagno, non sappiamo perché si trovassero li, ma sicuramente qualcuno ha messo a soqquadro la casa. Finiamo l’esplorazione anche se  a noi personalmente non è piaciuta molto, solo qualche oggetto degli anni 90 che ci ha fatto ricordare quando eravamo piccoli.

Visita la foto gallery completa.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre foto metti un like alla
nostra pagina Facebook ed iscriviti al Canale

Anche se dalle nostre foto e dal nostro video potrebbe non sembrare, questi luoghi son davvero molto pericolosi, pertanto vi invitiamo a non imitarci, ed anche se noi sappiamo bene quello che facciamo la percentuale di rischio in questi luoghi è davvero altissima anche per noi.