Villa degli Specchi Gemelli

Questa villa viene chiamata con molti nomi da noi esploratori, chi la chiama la villa della chimica, chi la casa della professoressa, chi invece la villa degli specchi gemelli, di certo noi non diremmo il nome esatto ne l’ubicazione ma vi spiegheremo perché ha questi nomi e ci limiteremo anche noi  nominarla la villa degli specchi gemelli.

Esternamente passa inosservata, una vecchia casa semi nascosta dalla vegetazione e rovi, ma una volta varcata la soglia rimaniamo a bocca aperta da tanta bellezza,  al pian terreno affreschi che stanno pian piano scomparendo per via dell’umidità, due specchi, gemelli, dai quali la villa prende il nome tra gli urbex.  O villa della chimica perché  al suo interno trovati vari libri di chimica, noi la storia vera la sappiamo ma non vogliamo dare troppi indizi anche perché si sta distruggendo da sola e i soliti vandali che non capiscono co tanta bellezza.

Conosciamo questo posto, altri urbex hanno esplorato questa villa prima di noi. Arrivati sul posto quel che abbiamo davanti non ha nulla a che vedere  con quello che ci aspettavamo, già da quello che troviamo nei magazzini ci fa pensare che il luogo non sia quello esatto, sembra una casa qualunque di campagna. Varcato l’ingresso tutti i nostri dubbi svaniscono davanti ai nostri occhi uno spettacolo mai visto, pareti e soffitti affrescati e si respira nell’aria la maestosità di questa villa. Nel salone principale troviamo subito i due famosi specchi gemelli, i quali ormai riflettono un’immagine opaca. Cornici vuote, foto sparse di ricordi lontani, libri ammuffiti valige vuote ai piedi del letto come se aspettassero di essere riempite per un lungo viaggio, ma niente di tutto ciò avverrà, sembra che il tempo si sia fermato e gli antichi splendori di questa villa pian piano spariranno come i riflessi nei due specchi gemelli.

Visita la foto gallery completa.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre foto metti un like alla nostra pagina Facebook ed iscriviti al Canale.