Neuro – Padiglione Sarteschi – Manicomio di Volterra – Pisa

Il padiglione Sarteschi fu costruito intorno ai primi anni del 1970 (Licenza di costruzione del 18 Luglio 1973 n°1620) ed era formato da un edificio esistente e una parte nuova a da due piani la cui disposizione dei locali era pressoché identica. Il piano terra come il piano primo infatti erano formati da  un atrio  dal quale si accedeva al un lungo corridoio dove su un lato si trovavano le camere con i bagni e dall’altro i locali del personale di servizio, la cucina, il refettorio/soggiorno, la medicheria, lo studio medico, il guardaroba. L’unico locale che si trovava al piano terra e che non era presente sull’altro piano era  la stanza  per l’isolamento dei malati posta in fondo al corridoio.

Reparto riabilitativo, struttura dedita alla riabilitazione motoria nonché radiologia e ortopedica.

 

Il Sarteschi, o meglio conosciuto come “Neuro”, è l’unico padiglione del manicomio che ci hanno permesso di esplorare liberamente. Si vede da lontano che è il reparto più recente, la moderna struttura si distingue da tutte le altre. All’interno possiamo vedere qualche vecchio arredo, alcuni letti e delle vecchie carrozzine, ma la struttura comunque presenta un stato di degrado grazie alle solite vandalizie che ricevono questi luoghi.
Ora vi lasciamo alla visualizzazione delle foto e se questo articolo vi è piaciuto ricordatevi di aggiungere un like alla nostra pagina Facebook

Visita la foto gallery completa