La Villa del Vino

Questa villa all’inizio del XVII secolo nasce come fattoria in mezzo alla campagna, successivamente ebbe molte trasformazioni diventando così la villa padronale con  una cappella privata in stile rinascimentale, appartenuta a una nota famiglia aristocratica della zona fino alla fine degli 80, circondata da ettari di terra, una piccola piscina e un’immensa cantina dove producevano il vino.

Ci avventuriamo in una nuova esplorazione, la prima cosa che notiamo è la struttura, sembra una casetta normale con molte erbacce nel giardino, quando ci addentriamo vediamo subito una piccola piscina sembra quasi ridicola vedendo la casa da fuori, ma siamo curiosi e dopo un giro di perlustrazione entriamo. Non notiamo niente di che al pian terreno, qualche vecchio libro un camino ma non sembrano esserci affreschi o cose particolarmente interessanti, però la cosa che notiamo è la grandezza, da fuori non sembra affatto così maestosa ed invece all’interno ci rendiamo conto che è veramente enorme, una scala che porta al piano superiore dove presumiamo sia stata la zona notte, poiché scopriamo stanze con letti a baldacchino e una terrazza dove si vede un paesaggio meraviglioso, sento ancora quella sensazione di pace con il vento che accarezza i capelli. La villa è enorme, ogni tanto non vediamo i nostri compagni di avventura infatti da quante stanze ci siano e seguendo alcune anguste scale buie, ci ritroviamo in un’enorme cantina con botti più alte di noi. Tutto così straordinario, rimaniamo a bocca aperta non sappiamo più dove guardare, purtroppo è giunta l’ora di andare siamo talmente affascinati che dimentichiamo ci sia pure una cappella privata, questa purtroppo non l’abbiamo vista e ci siamo mangiati le dita per questa dimenticanza.

Visita la foto gallery completa.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre foto metti un like alla nostra pagina Facebook ed iscriviti al Canale.