La Casa dell’Allenatore

Sembra tutto fermo, tutto immobile come quando l’arbitro disegna un rettangolo nell’aria con entrambi gli indici per andare a controllare la VAR per decretare un calcio di rigore.
Siamo in campagna, in mezzo ai campi, una singolare tenuta agricola si presenta davanti ai nostri occhi tra i campi di grano, solo una piccola e ruggine sbarra ci divide dalla casa, come un tornello ti divide dallo stadio.
Il luogo che esploriamo oggi è una villa, probabilmente del XIX secolo di cui non nomineremo il suo nome, ma la chiameremo come tutti già la conoscono: LA CASA DELL’ALLENATORE conosciuta con questo nome proprio perché fino a qualche anno fa ci abitava B.T. allenatore di calcio, ma non di quelli famosi, quelli che si vedono in tv, ma un semplice allenatore di una squadra locale. B.T. allenava i bambini, specialmente i pulcini, quelli che iniziano per la prima volta a calciare il pallone, per questo è ricordato in paese per la bella e brava persona che era, tanto che dentro casa ci sono ancora targhe che testimoniano la sua passione.
La nostra esplorazione inizia da un edificio all’interno della proprietà adiacente alla casa, si tratta di una piccola chiesa di famiglia, dove al suo interno non è rimasto molto e un piccolo quadro raffigurante la madonna ci accoglie. Ci dirigiamo verso l’abitazione principale e ad ostacolare il nostro ingresso troviamo uno sciame di vespe, ma facendo molta attenzione riusciamo a varcare l’ingresso, la prima cosa che ci colpisce sono gli affreschi sui soffitti. In questa casa le testimonianze sportive sono un po’ ovunque, palloni, trofei, riviste, abbigliamenti vari sono sistemati come se fossero dentro ad uno spogliatoio, molte camere sono ancora arredate e negli armadi i vestiti sono appesi come se la casa non fosse mai stata abbandonata.
Non vogliamo elencare tutto quello che abbiamo visto qui dentro ma lasciamo le nostre foto e il video.Se ti piacciono i nostri articoli non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook.

Visita la foto gallery completa.