La Casa della Sposina Devota

Di questo luogo non sappiamo nulla, abbiamo provato a far qualche ricerca ma dopo molti sforzi ci siamo dovuti arrendere.

Siamo alle porte del periodo più difficile che noi tutti mai abbiamo affrontato nella nostra vita, uno strano virus è arrivato nel nostro paese e sembra che da un momento all’altro si decida di chiuder tutto, molte zone d’Italia son già state dichiarate zona rossa e molto presto l’intero paese sarà in lockdown, noi come al solito siamo in giro per le nostre esplorazioni ed ormai si sta facendo tardi, di andare a casa non ne abbiamo proprio voglia, sentiamo la necessità di continuare, come se il nostro subconscio sapesse che qualche giorno dopo ci avrebbero vietato ogni spostamento e da quel momento accantonare la nostra bella passione. Apriamo la mappa dove abbiamo salvato i nostri luoghi abbandonati in cerca di una meta vicina a dove ci troviamo e li tra i tanti puntini mi cade l’occhio su questa minuscola casa in mezzo alle colline (casa della sposina) così l’avevo salvata, ricordo che un caro e vecchio amico ci passo quella posizione ma non sapevamo cosa andassimo a vedere se non che in quel luogo ci fosse un vestito da sposa.

Ci dirigiamo verso questa nuova avventura, assieme a noi c’è David della pagina Urbex Reflex FVG, arrivati sul posto ci rendiamo subito conto che la casa è davvero molto piccola suddivisa in due piani collegati da una scala esterna, una volta al suo interno rimaniamo straniti, al piano terra troviamo una piccola cucina, una sala da pranzo e un piccolo soggiorno, al piano superiore due stanze e un bagno.. ma com’è possibile!! La nostra osservazione fu quella che se dovevano passare dalla zona giorno alla zona notte, dovevano passare per la scala esterna, pertanto se uno stava giù in cucina e doveva andare al bagno doveva uscire e salire al piano superiore (giorno o notte, sole o pioggia/neve) sembra assurdo ma davvero la situazione è questa. Al suo interno oltre al vestito da sposa che già sapevamo ci fosse, troviamo moltissimi stemmi religiosi, santini, statuine, crocifissi e altro ancora, da qui abbiamo deciso di chiamarla la casa della sposina devota.

Visita la foto gallery completa.

Se ti piacciono i nostri articoli e le nostre foto metti un like alla
nostra pagina Facebook ed iscriviti al Canale

Anche se dalle nostre foto e dal nostro video potrebbe non sembrare, questi luoghi son davvero molto pericolosi, pertanto vi invitiamo a non imitarci, ed anche se noi sappiamo bene quello che facciamo la percentuale di rischio in questi luoghi è davvero altissima anche per noi.