Dopolavoro dell’ex ospedale al Mare del Lido di Venezia

Ex Cral della Favorita, lo spazio ricreativo che veniva utilizzato dal personale dell’ex ospedale al Mare ma anche da tantissimi lidensi. Il recupero dell’area è un’altra delle note dolenti del Lido. Qui sono cresciuti tra campi sportivi e parco, ora è nel degrado assoluto, così come l’area dell’ex ospedale dalla quale è diviso solo da una  strada Dalle immagini è evidente la situazione, l’ex ristorante è praticamente distrutto, i campi da tennis sono impraticabili, gli spogliatoi a essi destinati sono utilizzati da senza dimora, quelli del campo da calcio in parte sono fruibili e in parte murati. Il parco è da disboscare, mentre i locali dove venivano ricoverate i mezzi e le ambulanze sono in totale stato di abbandono. Solo il campo da calcio si salva, per modo di dire, ed è ancora utilizzato da amatori del calcetto e dalla squadra di rugby. Ma in queste condizioni, per molti, lasciare tutto così equivale a un autentico delitto.

Siamo ritornati dove questa nostra passione è cominciata, nel luogo che più siamo affezionati, si dice che il primo amore non si scorda mai, bé per noi è proprio così.. ci siamo appassionati di urbex dopo aver esplorato l’ex ospedale al mare del Lido di Venezia, ma si.. ma che ve lo dico a fare, sicuramente tutti voi avrete letto la nostra storia…!! Bene come avete capito siamo al Lido di Venezia, pronti per l’ennesimo giro dentro il vecchio ospedale abbandonato e con noi ci sono anche degli amici, si il solito gruppetto di matti, Zhurbex e Urbex Venezia, visto che ormai conosciamo molto bene la zona gli facciamo da cicerone. Il problema è che ci attende una sorpresa inaspettata.. Arrivati sul posto ci rendiamo conto che qualcosa è cambiato e dopo una breve perlustrazione notiamo una macchina all’interno.. ”Vigilanti” chiediamo invano se possiamo entrare a far qualche foto, ma ci negano l’accesso e ci spiegano che sta succedendo. Qui c’è una notizia buona e una cattiva, partiamo con la cattiva: abbiamo fatto un viaggio fino al Lido a vuoto e non è una cosa da poco.. la cosa buona è che stanno riqualificando l’area dell’ex ospedale trasformandola in un resort di lusso (almeno fanno pulizia ed eliminano un bel po’ di degrado).

A questo punto ci voltiamo e torniamo indietro ma poi ci rendiamo conto che l’area dell’ex ospedale è sigillata per lavori, ma non la zona dedicata al dopo lavoro degli addetti ospedalieri. Quindi visto che non c’eravamo mai stati siamo andati dentro a documentare anche questa zona.

Visita la foto gallery completa.

 

Se ti piacciono i nostri articoli non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina Facebook